La tecnica preferita è l’acrilico, su tela o tavole di legno di qualsiasi dimensione, prediligendo le misure medio-grandi ( da 80x100, a 100x100 e 100x120).

L’avvicinamento ai colori acrilici parte già dal 1985 con una prima serie di lavori, per arrivare poi ad affinare una mia personale tecnica in cui sfumature e sovrapposizioni si studiano e giocano tra loro.

Solamente negli ultimi anni sono riuscito a raggiungere il risultato del “trasporto del colore”: con una sola pennellata trasferisco sulla tela due colori nello stesso momento e l’opera diventa materica.

Per ciò che attiene ai temi rappresentati, assai raramente ho un'idea prefissata; mi soffermo a lungo  davanti al cavalletto, aspettando che l’ispirazione prenda il sopravvento. L' idea che poi prende forma è anche influenzata dalle dimensioni e forma della tela.

Senza un preventivo schizzo, parto direttamente con i colori, arrivando talvolta anche a strizzare il tubetto direttamente sulla tela, che diventa in tal modo tavolozza prima, opera finita poi.


BIOGRAFIAChi_sono.htmlshapeimage_1_link_0
 GalleriaGalleria/Galleria.htmlGalleria/Galleria.htmlshapeimage_2_link_0
 Libro OspitiGuestBook.htmlshapeimage_3_link_0
 CriticaCritica.htmlshapeimage_4_link_0
 La Tecnica shapeimage_5_link_0
 ContattamiContattami.htmlshapeimage_6_link_0
 MostreMostre.htmlshapeimage_7_link_0
Premi
2014Premi_2014.htmlPremi_2014.htmlshapeimage_8_link_0shapeimage_8_link_1